lunedì 9 ottobre 2017

Ancora ti crescono le foglie (Marco Ribani)



Ancora ti crescono le foglie intorno al cuore. E sarebbe
autunno cioè quando gli alberi somigliano a scheletri
puntati verso il cielo e spesso si celano tra le tende.
Le foglie son cadute depresse dal ritirarsi della linfa
dei fiori solo l’impronta tra i semi ora dispersi.
Nella scorza si scavano vene verticali preparando
un miracolo d’amore. Viene un cuore verde che pulsa
di viva umidità di sali della terra, di linfe bianche e calde,
per un nuovissimo anello a marcare il nuovo anno


*******************************************
Si ringrazia il poeta Marco Armando Ribani per aver acconsentito alla pubblicazione del suo testo inedito