lunedì 27 marzo 2017

Ciò che resta del grano (Michela Zanarella)

Vincent van Gogh, "The Siesta" (after Millet), Dec. 1889 - Jan. 1890. Oil on canvas, 73 x 91 cm (Musée d'Orsay, Paris)

Planano le dita
in trame di odori
sotto palpebre di pianura.
Il faggio racconta
le mie verdi assenze,
il silenzio che sale
ad invocare
memoria che sfuma.
Sono divenuti sorsi
di cielo
il confine che tace,
l'asfalto che trema,
l'origine che origlia
ciò che resta
del grano.

(da Le parole accanto, Interno Poesia, 2017)