lunedì 23 gennaio 2017

Dunque c’è la luce (Chandra Livia Candiani)


Catrin Welz-Stein


Dunque c’è la luce
e ogni foglia è attaccata al ramo
con esatto amore
e ogni foglia in orario
lascia il ramo
con audace resa
e ogni uscire dalla soglia
del corpo è ricevuto
con unanime benvenuto
da quella scienza della gioia
che proprio ora proprio qui
riempie il foglio di ghirigori
per dirti che dunque
la luce c’è.

( da Io con vestito leggero, Udine, Campanotto Editore, 2005 )