mercoledì 23 aprile 2014

Invocazione al silenzio

Fotografia Katerina Plotnikova

Invoco il silenzio, 
quello della bocca, 
quello delle mani
-il silenzio-
delle parole frenate,

taciute, mancanti
- assenti-
per legittima difesa
per dono di saggezza
(per dimenticanza) 

per inottemperanza 
al gesto del ciarlare
cieco, senza direzione
e senza senso di vera
-comunicazione-

Invoco il silenzio:
quello degli occhi che 
dicono -a chiare lettere-
senza segni
senza sotterfugi

-senza inganni-
né fraintendimenti.
Il silenzio dei sentimenti...
quel vuoto-pieno
che non si fa parola.

(Valentina Meloni )

Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.Poesia protetta dai diritti d'autore.