martedì 16 luglio 2013

Ariel


Inattesa visione.
Profumava 
di radici e fiori amari ...
 Era lei.
Era spuntata dalla terra,
all'improvviso,
come fanno i fiori.

(Valentina Meloni)

 fotografia Aleksandra copyright


Giudizio espresso da www.oceanonellanima.it:

"In pochi armoniosi versi una miriade di voli della mente e significati diversi.
 Solo, e sovrano, un dono d'amore."


*********************

Mio commento sulla poesia:

Crescere, maturare, trovarsi diversi è un processo lungo e alchemico di cui ignoriamo i passi cruciali.
Un giorno all'improvviso si manifesta il nostro nuovo se ed è come se non ci fossimo mai conosciuti con la parte più intima di noi, è un incontro inatteso, quasi onirico, una fioritura inaspettata che ha il suo motivo di esistere a volte sconosciuto ai nostri stessi occhi...

****************************************


Pubblicata" ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore. Poesia protetta dai diritti d'autore.

sabato 13 luglio 2013

In nome della Madre

 

Terra cerco
la forza del vulcano
fuoco di un’anima accesa di passioni.
Terra grido
risponde il tuono spaventoso
tempeste e temporali per amanti.
Terra sfioro
gocce di brina carezzano le gote.
Terra anelo
grembo d'argilla bianca e semi di speranza.
Terra chiamo
supplica di figlia in cerca di una madre.
Terra prego
fiorire ad ogni primavera
come germoglio verde e delicato
Terra sono
matrice della vita, antica e nuova Madre…

(Valentina Meloni)

Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.Poesia protetta dai diritti d'autore.

venerdì 5 luglio 2013

Nanita nanna


Illustrazione di Natascia Ugliano

 Nanita culla di conchiglia
sogna di sale dentro la sua lacrima
come una goccia nascosta dentro al Mare
una Perla rara che non si vuol svelare.
Spume di desideri compaiono nei sogni
coralli di pensieri tremolanti,
galoppano ippocampi con le ali
 giocando a nascondino nei viali ...
Tra liane d'alghe ti dondoli leggera
poi torni a riposare silenziosa,
accarezzata dalla verde posidonia
e coronata da una stella dispettosa...

Nanita, pelle lunare di bianca madreperla, 
ti cantano canzoni le Sirene 
e quando il Mare s'agita di vento
 ti prende l'onda con il suo tormento,  
ti culla per posarti sulle sponde
 ancor protetta nel guscio di conchiglia
senza svegliare i sogni di bambina,
senza turbare la bocca tua piccina... 
Poi a sera, quando il Mare si riposa,
l'Onda di nuovo ti rapisce, 
l'Aurora t'accarezza silenziosa
e anche ogni lacrima d'Oceano s'assopisce.

(Valentina Meloni)

Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.Poesia protetta dai diritti d'autore.

martedì 2 luglio 2013

Gaeta




L'agave temeraria a picco sulla roccia
innalza il fiore solitario come un pinnacolo
di grazia verso il cielo. Sotto di lei giocano
frullii di onde e mulinelli di sabbia fine.
Le falesie ornate di tamerici e bounganville
amoreggiano col mare ...è tutto un sussurrare
di maree, di proposte ardite e di dinieghi
tra l'onda e l'arena, tra la roccia e il sale.
Nelle pieghe degli Aurunci palpita il cuore
nascosto di Gaeta e l'anima sua corsara,
fuoriesce da ogni spaccatura, e sussulta
ad ogni galeone che doppia il Serapo,
antico e austero, con la grazia soave e silenziosa
di una farfalla bianca che vola col maestrale.
Il mare alita carezze tra i capelli 
ed io, per sempre innamorata, lascerò indugiare
i miei occhi ubriachi sulle curve selvagge 
e sulle sponde di questa gran signora...
Oggi ancorerò un dolce ricordo a questi giorni :
Gaeta ancora e ancora!

28/06/2013 (Valentina Meloni)

Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.Poesia protetta dai diritti d'autore.