martedì 29 gennaio 2013

Ninna nanna della fata bambina (illustrazione)

Illustrazione di Natascia Ugliano

Le fiabe son sogni che corrono fra le stelle
rischiarano la notte e ti cullano la pelle
mentre il tuo capo si adagia sereno
il ciel ti prepara un arcobaleno!
Per i tuoi sogni ruba mille colori
per le tue alucce di petalo...fiori!
Dormi nel bosco mia dolce fatina
la notte ti veglia e tu resti bambina
come una nuvola bianca e leggera
carezze di luna sul viso di mela.
In letti di muschio dormi e sorridi
su rami d'albero ti accucci nei nidi.
Coccole e nenie ricevi dal vento
mentre il tuo cuore riposa contento.
Dormi e sorridi mia dolce fatina
la notte ti sfiora ed è già domattina...
(Valentina Meloni)
vi ricordate la fata bambina di Pinocchio? 
"In quel mentre che il povero Pinocchio impiccato dagli assassini a un ramo della Quercia grande, pareva oramai piú morto che vivo, la bella Bambina dai capelli turchini si affacciò daccapo alla finestra, e impietositasi alla vista di quell’infelice che, sospeso per il collo, ballava il trescone alle ventate di tramontana, batté per tre volte le mani insieme, e fece tre piccoli colpi"
No questa è un'altra fata non ha i capelli turchini anche se lei abita nel bosco non sta nella casetta ...ma è una fata speciale di cui un giorno vi racconterò la storia... Oggi Natascia Ugliano di cui già vi ho parlato nella poesia "Nel giardino delle dalie" mi ha regalato l' illustrazione che vedete sopra proprio per questa poesia, e la mia fata bambina non poteva che essere più bella di questa ...grazie Natascia 



Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.Poesia protetta dai diritti d'autore.