domenica 29 luglio 2012

Stadio larvale



Stadio larvale

Autostrade di silenzi
le ore assonnate
del giorno riarso.
Calura di pensieri confusi,
miraggi di emozioni perdute.
Guerrieri, gli alberi,
armati di frescura.
Sulle foglie un frinire
incessante di maschi adulatori
percorre in kilohertz l'aria sfocata.
Mi esilio in un limbo di pace.
Tutto tace.
Rinascere a se stessi.
Come la cicala dalla terra
attendo una stagione nuova.

(Valentina Meloni)


Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.Poesia protetta dai diritti d'autore.

sabato 21 luglio 2012

Silenzio


Silenzio.
Ho perso il filo dei pensieri...
Non lo inseguo
nel fremito del vento.
Un momento
intriso di nulla.
Questa grazia
che si pone sopra le parole.
Coppa vuota.
Soavità insperata.

(Valentina Meloni )



Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.Poesia protetta dai diritti d'autore.


Seduzione cerebrale

disegno "Donna corteccia " di Giancarlo Guarino


Seduzione cerebrale

Le foglie a sfiorare
il limbo intricato di pensieri
senza senso, senza peso...
in assenza di vento le vedo planare
al di là del velo del reale.
Amore che non possiede corpo,
si affaccia sul davanzale del cuore
evanescente seduzione cerebrale...
Oh il vento dell'abbandono
nei rami scompigliati della mente!
Radice di linfa sensoriale
penetro la tua essenza sottile:
sono fluido cerebro-emozionale
di corteccia eterea multidimensionale.

(Valentina Meloni )





Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.Poesia protetta dai diritti d'autore.

giovedì 19 luglio 2012

Anima alata

dipinto di - Duy Huynh - 




Dove nascondi le ali ?
Quali canti racchiudi nei silenzi?
Affiorano nei tuoi occhi
iridi sferzate di vento,
movenze narrano di favole rubate
a cirri audaci e nuvole in fermento.
Sulla tua fronte scorrono
paesaggi feraci, luoghi dimenticati ...
La traiettoria che segue il tuo percorso
è volo in picchiata a lambire il mare
o un planare sostenuto di maestrale
sul filo teso del tramonto?
Chissà se i piedi hanno mai toccato suolo...
Ad ogni pigolio del cuore
torna la mente a spiccare un nuovo volo!

(Valentina Meloni) 

Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.Poesia protetta dai diritti d'autore.