giovedì 6 dicembre 2012

Ninna nanna della fata bambina

Le fiabe son sogni che corrono fra le stelle
rischiarano la notte e ti cullando la pelle
mentre il tuo capo si adagia sereno
il ciel ti prepara un arcobaleno!
Per i tuoi sogni ruba mille colori
per le tue alucce di petalo...fiori!
Dormi nel bosco mia dolce fatina
la notte ti veglia e tu resti bambina
come una nuvola bianca e leggera
carezze di luna sul viso di mela.
In letti di muschio dormi e sorridi
su rami d'albero ti accucci nei nidi.
Coccole e nenie ricevi dal vento
mentre il tuo cuore riposa contento.
Dormi e sorridi mia dolce fatina
la notte ti sfiora ed è già domattina...

( Valentina Meloni )



Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.Poesia protetta dai diritti d'autore.