venerdì 28 ottobre 2011

I sogni abitano gli alberi

I SOGNI ABITANO GLI ALBERI

 I sogni non dimorano a terra
come illusioni polverose, di denso peso.
I sogni si librano in aria
con attitudine di volare,
cercano il riposo di braccia in preghiera
che sappiano trattenerli con infinito amore.
Perciò i sogni abitano gli alberi …
E nelle notti insonni di luna crescente
prendono vita in nidi di passeri,
in semi erranti e in foglie nuove.
Da bambina li vidi farsi eterei,
 candidi cirri dalle forme bizzarre.
E ancora viaggiano leggeri, nell’atmosfera,
ghirlande di cielo che si sciolgono a sera.
I sogni abitano gli alberi,
son speranze che vanno cullate,
covati nei nidi come candide uova
in attesa di stupirci con vita nuova.
Solo vicino al cielo impari a spiccare il volo,
ed è per questo che al nostro risveglio
i sogni si posano sui rami …
Come pulcini impazienti, in bilico sul mondo,
cercano aliti di venti su cui planare,
non si arrendono né al tempo, né alla sconfitta
perché la loro sostanza non ha confini,
 folle bambagia,
segreto volo fecondo d’audacia.
I sogni non hanno voce,
come se a pronunciarli potessero svanire
confusi tra le parole.
Ecco perché abitano gli alberi
e hanno sembianza di uccelli in volo …
A volte, quando sono stanchi,
muoiono perfino con loro,
impressi su una pagina,
nascosti nel foglio bianco
o nel titolo di un libro stampato in oro.
Altre volte invece come frutti acerbi
li lasciamo appesi, superbi
nella perfezione di un fermo immagine,
quell’istante in cui il cielo, colora di attesa
 volti accesi di stupore e mani  
tese ad afferrar l’immenso segreto
che, sfiorato da palpiti, ci sfugge ancora.

(Valentina Meloni) 


 Questa poesia e' presente  nel libro "Il giardino degli illuminati". 
Acquistando una o più copie di questo libro avrete  l’opportunità di aderire all'iniziativa "Fai del tuo mondo un giardino" per devolvere in beneficenza  il ricavato del vostro acquisto (info nel link ).

Poesia protetta dai diritti d'autore in 

MyFreeCopyright.com Registered & Protected